PROGETTO LUDICO

  • -

PROGETTO LUDICO

Category : News ed Eventi

Progetto Ludico Motorio

Le Arti Marziali sono spesso scambiate come “attività violente” ma tutto ciò è completamente sbagliato, ovviamente occorre destinare i programmi in base all’età del praticante. Il bambino resta sembra un bambino sia a casa che durante la pratica delle arti guerriere. Il gioco è vita e attraverso l’attività ludica il bambino inizia ad attuare un processo fantastico di apprendimento e socializzazione con i propri compagni di gioco. Il gioco aiuta a crescere e ad apprendere bene quante potenzialità ha il corpo umano in tutti i movimenti, esempio strisciare, mantenersi in equilibrio, saltare, correre, ecc.

ATTENZIONEAUTOSTIMA – AUTOCONTROLLO COORDINAZIONE DIVERTIMENTO
GIOCHI ARTI MARZIALIANTIBULLISMODISCIPLINAABILITA’ MOTORIE

 

kids2017-bis

La Scuola Samashiki Ryu pone la sua attenzione al “materiale didattico” per strutturare un programma tecnico in funzione degli obiettivi programmati sia a livello motorio che marziale in modo da sviluppare:

  • Attenzione

  • Intelligenza Motoria

  • Decisione

  • Autostima

  • Autocontrollo

  • Abilità Motorie

  • Disciplina

  • Antibullismo

  • Coordinazione

  • Divertimento

  • Socializzazione

(ARTE MARZIALE)

ABILITA’ MOTORIE – AUTOCONTROLLO – AUTOSTIMA – ATTENZIONE

Possiamo affermare che tutte le arti marziali possono essere concepite come una sorta di psicoterapia per i praticanti. La pratica delle arti marziali migliora la salute mentale, favorisce la socializzazione dell’individuo, l’integrazione di corpo-mente, l’attenzione, il rilassamento, l’autostima, diventando cosi una sorta di psicoterapia di gruppo. Molti studi dimostrano che la pratica di arti marziali favorisce una diminuzione dell’ostilità, della rabbia, favorendo anche un incremento del self-control.

kibull

(Visited 143 times, 1 visits today)