La nostra pratica

La nostra pratica

Qualsiasi sia la disciplina praticata nella Scuola Samashiki Ryu, cerchiamo di portare avanti la nostra filosofia.

  • Sia all’inizio che alla fine di ogni lezione eseguiamo il “cerimoniale” per rendere gratitudine “all’ universo, agli antenati, ai nostri simili e alla natura”.
  • Eseguiamo il nostro riscaldamento e stretching.
  • Le tecniche fondamentali e gli scenari di autodifesa a “vuoto” allenandoci in diverse velocità.
  • Non facciamo incontri liberi o lotta, non amiamo farci male o fare male, anche se può sembrare lontano dalla realtà, lo scopo della pratica è in primis la “salute” e poi “la conoscenza”. Abbiamo una nostra didattica basata su varie velocità, come il processo di “masterizzazione”.
  • Nella pratica c’è l’alternarsi tra Tori (chi fa la tecnica) e Uke (chi la subisce).
  • Oltre alla tecnica, facciamo esercizi di meditazione e rilassamento del corpo e della mente.
  • La pratica si alterna tra principi di discipline orientali e psicologia del confronto.
  • Nella difesa personale pratichiamo gli “scenari” di difesa seguendo la nostra didattica.